progettoathanasius

Home

Panteka 1995Terrazze Ducale 2010Cambusa 2005Creattivando 2013La Rosa nel Parco 2013Studio Maia 2015Chiesa luterana Capolungo 2017FIM Fiera 2015La Rosa nel Parco 2014Primaryroom 2014Meridiana Campiello 2016capferrat 1987Con i miti Sergio & Piero 2016Pecha Kucha Ducale 2015Meridiana Campiello 2016

Ho iniziato a suonare la chitarra a dieci anni, sotto la guida di mio padre e poi di fantastici insegnanti come Bruno Romairone ed Eli Tagore. Non ho frequentato il Conservatorio, ma ho intrapreso un intenso studio, esplorando vari generi, appassionandomi al fingerpicking di Mark Knopfler, poi a quello di Stefan Grossman, Jorma Kaukonen, Leo Kottke, fino ai padri del delta blues, senza mai perdere il contatto con la musica classica, che ho coltivato da autodidatta e che tuttora coltivo.

Nel 1987, con un gruppo chiamato “Cap Ferrat”, ho inciso a Londra Underground Train, un disco corredato da un video omonimo passato anche sulla gloriosa Videomusic.

Nel 1988 ho iniziato a lavorare in aziende del settore industriale come traduttore tecnico, lavoro che svolgo a tutt’oggi.

Nel 1989 ho collaborato alla stesura de Gli Strauss e Vienna. Quando il valzer univa l’Europa, (Zanibon), di Roberto Iovino.

Nel 1997 mi sono laureato in lettere con una tesi intitolata Tre Salome. Anatomia di un mito decadente nell’opera di Oscar Wilde, Richard Strauss e Carmelo Bene.

A partire dal 1999 ho intrapreso un intenso studio del flamenco, anche raccogliendo e traducendo documenti inediti.

Nel 2009 ho suonato le chitarre in En una noche oscura, un disco di Massimo e Francesco Galuppi incentrato sui sonetti di San Juan de la Cruz.

Nel 2010 ho tradotto in italiano Painted Shadow di Carole Seymour-Jones, una biografia su Vivienne Haigh-Wood, prima moglie di T.S. Eliot.

Nel 2011 ho collaborato alla traduzione italiana e all’editing di Fritz Perls a Berlino 1893-1933. Espressionismo, psicoanalisi, ebraismo, (Franco Angeli), di Bernd Bocian.

Nel 2016 ho seguito un master di chitarra moderna con Luca Colombo, e nel 2017 ho perfezionato gli studi di chitarra flamenca con Oscar Herrero.

Nel 2017 ho raccolto in un CD una serie di duetti chitarra-voce con Alessandra Poggi, Claudia Pastorino, Paola Dell’Erba Fernandez, Nicole Stella, Rosaleen Lodigiani.

Nel 2017 insieme alla cantautrice Nicole Stella, ho scritto Due o tre cose che so di Vivienne, un reading teatrale ispirato alla vicenda di Vivienne Haigh-Wood Eliot, presentato insieme al disco Canzoni per Vivienne, di Nicole Stella.

Nel 2018 ho arrangiato il disco Con tutti i colori che vuoi di Francesco e Massimo Galuppi.

Collaboro alla realizzazione di progetti musicali, traduco in italiano articoli inediti di musica, musicologia e antropologia musicale, con particolare riguardo al mondo del flamenco. Tengo training e seminari al servizio dei chitarristi. Metto il mio amore per la chitarra al servizio di principianti, chitarristi mancati e professionisti avviati. Svolgo una costante attività didattica, soprattutto con i bambini, e ogni tanto mi concedo il gusto di suonare in pubblico.

A questo link ho messo una vetrina di ascolti relativi ad alcuni lavori effettuati negli ultimi anni. A questo link stanno invece alcune clip video. 

Spread the love